mercoledì 23 marzo 2016

Pastiera leggera senza uova e senza burro

La pastiera è un dolce tradizionale ed ogni famiglia ha la sua ricetta. Io ne ho sviluppata una tutta mia, rispettando i gusti e le esigenze di salute di tutta la famiglia.

Pastiera leggera senza uova e senza burro


Dose per 2 stampi diametro 22 circa

Per la pasta frolla:
500 g farina 00
200 g zucchero a velo
120 ml di acqua
120 ml olio di semi di girasole
2 cucchiaini di lievito vanigliato
Scorza di un limone

Ho sciolto lo zucchero nell'acqua, poi l'ho aggiunto alla farina, ho aggiunto il lievito, l'olio e la scorza ed ho impastato velocemente. Ho avvolto la pasta in pellicola da cucina ed ho messo in frigo per circa un'ora.

Per il ripieno:
580 g di grano precotto
125 ml di latte di soia zuccherato
30 g margarina vegetale
2 cucchiai di amido di mais
Scorza di mezza arancia

Ho messo a scaldare il grano con il latte e la margarina. Ho aggiunto la scorza e l'amido setacciato. Quando era ben caldo ho frullato con il minipimer solo per alcuni secondi.

450 g di ricotta
300 g di zucchero
100 g di cedro candito
Cannella
Acqua di fiori d'arancio

Ho frullato la ricotta con lo zucchero, poi ho aggiunto i canditi a pezzetti e l'acqua di fiori d'arancio.

Ho unito il grano ormai tiepido alla ricotta.

Ho preso la frolla dal frigo e l'ho divisa in quattro parti: due parti più grandi per le basi (circa 3/4) e due parti più piccole per le strisce. Ho steso le basi una alla volta, ad un'altezza di circa 5-6 mm. Ho foderato due tortiere di circa 22 cm di diametro, ho riempito con il ripieno e ho decorato con le strisce. Ho infornato a 180° nel ripiano più basso del forno per circa 45-50 minuti.



Nessun commento:

Posta un commento