lunedì 18 aprile 2016

Pizza in teglia ad alta idratazione

Cercavo un impasto per pizza in teglia da poter mettere a lievitare la mattina e cuocere la sera...Ho provato ad usare delle dosi delle pizze del mitico Bonci ed il risultato è stato molto soddisfacente. Guardate! ;-)

Pizza in teglia ad alta idratazione


Dosi per due teglie:
750 g di farina (io ho usato circa metà 0 e metà manitoba)
600 ml di acqua
1 cucchiaino di sale
2 g circa di lievito di birra secco

Per condire stavolta non mi sono preoccupata del colesterolo ed ho usato:
4 patate medie lessate oppure cotte al cartoccio a microonde
5 salsiccette mignon di Norcia
3 fette di scamorza affumicata
Polpa fine di pomodoro
1/2 tazza di formaggio a pasta filata
Olio extra vergine di olia
Origano, sale, pepe, aglio liofilizzato

Al mattino ho mescolato la farina con il lievito, il sale e l'acqua. Ho rovesciato l'impasto molliccio e appiccicoso su una spianatoia ben infarinata, ho piegato l'impasto verso l'interno aiutandomi con una spatola, per 3-4 volte. Ho trasferito l'impasto in un contenitore con coperchio, ben infarinato, ed ho messo in frigo.

Trascorse 5 ore ho messo il contenitore, ancora con il coperchio, nel forno spento con la luce accesa.
Un'ora prima di infornare ho cotto le patate, ho preparato il sugo e tagliato a pezzetti i formaggi. Ho ripassato in padella le salsiccette sbriciolate, con poco olio, e poi ho aggiunto anche metà delle patate cotte e schiacciate con una forchetta.

Ho preso l'impasto e l'ho steso nelle teglie, coperte di carta forno. Mi sono aiutata ungendo bene le mani nell'olio. Ho acceso il forno a 200°C.


Viola stende la pizza!
Dopo circa 20 minuti ho condito le pizze e le infornate per circa 20-25 min. Ho aggiunto i formaggi ed un filo d'olio solo a fine cottura. Lasciar intiepidire leggermente prima di servire!

Prima della cottura

Pronti all'assaggio: patate e salsiccia

Patate e scamorza

Pomodoro e origano

9 commenti:

  1. Invitante.... deve essere buonissima.

    RispondiElimina
  2. Risposte
    1. Hai ragione, una bontà da rifare! Un bacio!

      Elimina
  3. una leccornia :) ciao piacere di conoscerti :)
    http://desiderichic.blogspot.it/

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Il piacere è il mio! Complimenti per il tuo blog ;-)

      Elimina
  4. Ciao e complimenti per questo interessantissimo e golissimo Blog!
    Adoro la pizza e questa tua ricetta mi sembra fantastica..ho solo una domanda. Per quanto tempo consigli di lasciare l'impasto nel forno spento con la luce accesa prima di metterlo nelle teglie?
    Grazie,
    Raffaella

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ciao! Io l'ho tenuto per circa 3-4 ore, finché l'impasto non è quasi raddoppiato. Dipende molto dalla stagione, adesso che siamo in autunno dovrebbero bastare circa 3 ore, se fa freddo freddo considerane di più. In alternativa puoi scaldare leggermente il forno prima di mettere l'impasto a lievitare, giusto per stemperarlo un po', ricordando di spegnere il forno prima di mettere l'impasto a lievitare. Spero di essere stata esaustiva! Un abbraccio e grazie per essere passata :-)

      Elimina
    2. Grazie mille a te per la tua pronta ed esaustiva risposta. Proverò al più presto a realizzare questa meraviglioso impasto ;-)

      Elimina