sabato 3 ottobre 2015

Crema spalmabile alle nocciole di Leandra - versione 2

Ecco una nuova versione della "veghella" che Leandra ha studiato perché risulti ancor più gradita ai piccoli di famiglia. E' vellutata e cremosa, perfetta per essere spalmata, amata anche dai bimbi più scettici ;-)
Se preferite una versione più "nocciolosa" provate la crema di nocciole versione 1.
Grazie a Leandra, che ha scritto questo post per condividere con noi questa meraviglia! 
(tra parentesi in corsivo troverete le mie note)

Crema spalmabile alle nocciole di Leandra - versione 2



100 g di nocciole pelate e tostate o farina di nocciole
50 g di lecitina di soia
50 g di olio di mais
60 g di cioccolato fondente in tavoletta (noi abbiamo usato fondente al 75%)
2 cucchiai e mezzo di cacao amaro (25 g circa)
1 cucchiaio di amido (10 g circa)
150 ml di latte di soia
120 g di zucchero grezzo di canna
5 cucchiai di margarina di soia o vegetale (circa 130 g)
1 pizzico di sale
Vaniglia
Cannella se piace

Un paio di ore prima, metto la lecitina di soia in ammollo nell'olio di mais nel bicchiere del mixer.
(La lecitina di soia è facilmente reperibile in tutti i supermercati)



Trascorso il tempo, col minipimer frullo la lecitina con movimenti dal basso verso l'alto per inglobare più aria possibile..si otterrà una bellissima emulsione che aggiungeremo però solo alla fine della preparazione della crema, poiché il calore riduce l'effetto emulsionante della lecitina! (Quindi frullate e mettete da parte ;-))

Lecitina frullata con l'olio

Nel frattempo ho tostato le nocciole e le ho spellate (oppure si può usare la farina di nocciole). Ho frullato le nocciole (o la farina) col macina caffè, cercando di ridurre il tutto in poltiglia, più fine possibile...
Più sottile è la grana della pasta di nocciole maggiore sarà l'effetto vellutato della crema.

Farina di nocciole frullata fino a ridurla in pasta

In un pentolino su fuoco basso metto la margarina e la faccio sciogliere, poi aggiungo il cacao e amido setacciati, lo zucchero, il sale, la vaniglia e gli altri aromi che preferite...
Aggiungo il latte mescolando bene, metto il cioccolato a pezzi e amalgamo tutto facendo attenzione a non raggiungere il bollore. Vedrete che addensa in fretta. Abbasso al minimo.


Metto la pasta di nocciole e se serve diluisco con un po' di latte...(anche se sembra liquida tenete presente che in frigo rassoda ulteriormente). Tolgo dal fuoco.
Aggiungo una noce di margarina per lucidare e col mixer frullo molto bene...


Lascio raffreddare cercando di non assaggiarla troppo X-D
Quando è tiepida aggiungo la lecitina e col mixer continuo a miscelare i due composti. 
(Franco consiglia di non far scendere la temperatura sotto ai 35° così da evitare che il burro di cacao cristallizzi.)


La crema acquisterà subito volume e prenderà la consistenza di una vera crema spalmabile!
Metto nel vasetto per far raffreddare!



2 commenti:

  1. Oooooh😍
    Buona, buonissima!
    A prova del bimbo più scettico, persino il mio gourmet di 4anni la preferisce alla più nota crema😋
    E grazie ing.Franco, sempre geniale!
    😘

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Grazie a te per aver condiviso con noi <3

      Elimina